La cultura della cucina è uno dei fattori più importanti dell’identità territoriale e la ristorazione gioca un ruolo fondamentale nella sua presentazione diventando perno per le politiche di promozione e valorizzazione del territorio.

Questo il tema del seminario “Valorizzazione delle eccellenze alimentari calabresi nella ristorazione. Sinergia tra Università, Tecnologi alimentari e Accademia delle Imprese Europea”    che si terrà mercoledì 31 gennaio ore 10.00 presso Aula Francesco Saverio Nesci del Dipartimento di Agraria Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.   

Organizzato in collaborazione tra l’Accademia delle Imprese Europea, il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il seminario si configura come naturale continuazione del lavoro dell’Accademia che sempre più punta alla creazione e diffusione di “Menù identitari” attraverso i quali i ristoratori realizzeranno uno o più piatti identitari territoriali, utilizzando il paniere PIT (prodotto identitario territoriale), del territorio di appartenenza.
Interverranno al seminario:
Antonio Mincione Coordinatore dek CdS STAL L -26; Amalia R.M Piscopo, Coordinatore del CdS STALL LM-70; Giuseppe Zimbalatti, Rettore dell’università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria; Giovanni Enrico Agosteo, Direttore del Dipartimento di Agraria; Giuseppe Ariobazzani, Presidente Accademia delle Imprese Europea; Gianluca D’Andrea, Presidente dell’Ordine dei tecnologi alimentari della Basilicata e della Calabria; Stefania Crucitti, Tecnologo Alimentare; Filippo Cogliandro, Azienda Ristorante L’A Gourmet L’accademia; Giuseppe Gioffrè, Azienda Aricola Gioffrè – Membro del Distretto Identitario Agroalimentare; Maria Laura Calarco, Azienda Vigne Calarco – Membro del Distretto Identitario Agroalimentare; Paolo Caridi, Direttore Nazionale Distretto Identitario Agroalimentare (Accademia delle Imprese Europea)

La partecipazione è valida per il rilascio di CFU e di 3 CFP per gli iscritti all’ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *