Importante accordo tra il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea e Accademia della Imprese Europea

Insieme per valorizzare scientificamente le risorse territoriali

Il protocollo di collaborazione tra il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e l’Accademia delle Imprese Europea è stato firmato oggi, venerdì 5 febbraio, presso l’Aula Seminari del Dipartimento di Agraria.

L’Accordo siglato dal Direttore Giuseppe Zimbalatti e dal Presidente dell’Accademia delle Imprese Giuseppe Ariobazzani è finalizzato a stabilire una collaborazione “di sistema” in ambito tecnico-scientifico, logistico, organizzativo e operativo per l’avvio di attività di comune interesse nel campo della valorizzazione delle filiere produttive territoriali identitarie.

“L’Accademia delle Imprese” – dichiara Giuseppe Ariobazani – “è un’Associazione no-profit che da diversi anni si occupa di promozione e sviluppo del territorio, prestando particolare attenzione alle tante identità che lo caratterizzano. A tal fine lo studio del marketing territoriale, implementa programmi per la valorizzazione delle risorse locali e valorizza le micro potenzialità, anche attraverso la corretta individuazione di azioni strategiche in collaborazione con le Istituzioni di Formazione e Ricerca.”

“Proprio in tale quadro” – precisa il Direttore Giuseppe Zimbalatti – “si inserisce la collaborazione con il Dipartimento di Agraria, sede di attività di sperimentazione e ricerca in campo agricolo, forestale, agro-alimentare e agro-ambientale, nonché delle connesse attività per l’innovazione di processo e di prodotto di filiera ed interfiliera.”

Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria

Ufficio Stampa Accademia delle Imprese Europea

About admin

Check Also

Primo Maggio ad EuroFlora con Accademia delle Imprese Europea, le Aziende del Territorio e I Bronzi di Riace!

Primo Maggio all’insegna dell’Italia delle identità territoriali, grazie ai convegni organizzati da Accademia delle Imprese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.