Delibera 42 del 2020-07-02

DELIBERA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Verbale di seduta n. 10 Oggetto: riconoscimento PIT In data 2020-07-02, alle ore 18.40, si è riunito il Consiglio Direttivo dell’Accademia delle Imprese Europea, presso Città Reggio Calabria mediante autoconvocazione in data 2020-07-02 PRESENZE – Giuseppe Ariobazzani (Presidente) presente – Piera Catanoso (Consigliere) presente – Annunziato Marino (Consigliere) presente Ai sensi dell’Articolo 12 dello Statuto dell’Accademia delle Imprese Europea, assume la presidenza della riunione, ai sensi di legge e di statuto, il Signor/ra Giuseppe Ariobazzani, il quale chiama ad assolvere alle funzioni di segretario per la redazione del presente verbale, il Signor/ra Alberto Gessi. Il Presidente, constatata la legalità dell’adunanza, dichiara aperta la seduta e pone in discussione l’argomento in oggetto. Il Consiglio Direttivo prende atto della Ragione Sociale dell Associazione “Zampognari Cardeto” per la tradizione e la storicità dell uso della zampogna. La zampogna è uno degli strumenti nella tradizione agro-pastorale calabrese. Lo strumento utilizza solo elementi naturali, come legno, canne per le ance, cera d’api per accordarla, e otre per mantenere il suono continuo. Sia la Zampogna a paro che la zampogna moderna sono di diffusione centro-meridionale (provincie di Catanzaro e Reggio Calabria, comprese le minoranze linguistiche grecaniche). Questo è lo strumento pastorale più diffuso e rappresentativo della pratica musicale di tradizione orale del Reggino. Conosciuta più comunemente, secondo un’ampia e diffusa iconografia, come strumento di devozione pastorale nelle rappresentazioni del Natale, la zampogna nella cultura popolare, oltre ad interpretare con le tradizionali nuveni, ancora oggi eseguite, i sentimenti di fede religiosa, ha da sempre svolto un ruolo centrale nei contesti musicali di festa agro-pastorali.Le fasi della costruzione di una zampogna hanno inizio con la selezione di un legno adatto. Il più utilizzato è senz’altro u scannabeccu pirainaru, anche per la sua facile reperibilità. Possono essere utilizzati anche altri legni più o meno pregiati: il ciliegio, il pruno, l’albicocco, il bosso e piuttosto raramente l’ebano Il Consiglio Direttivo, all’unanimità DELIBERA n. 42 Il Consiglio Direttivo ,visto quanto in premessa, riconosce l’ alto valore sociale e artistico all’ Associazione Zampognari Cardeto mediante ‘l uso della zampogna di origine grecanica. Pertanto riconosce tale strumento quale prodotto identitario territoriale, assegnando il PIT Bianco ” Zampogna grecanica calabrese” contrassegnandolo con il n. 0066B. Si autorizzano gli uffici preposti agli atti consequenziali. Il Presidente dichiara approvata la delibera alle ore 18.50, previa stesura, lettura ed approvazione.

About admin

Check Also

Delibera 65 del 2020-12-19

DELIBERA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Verbale di seduta n. 21 Oggetto: Varie ed eventuali In data …